Asere Que Bola - A Cuba, esa loca y maravillosa isla
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Chi è online?
In totale c'è 1 utente online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 85 il Sab 9 Giu 2012 - 10:49
Mag 2021
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



report "movidas" 2006

Andare in basso

report "movidas" 2006 Empty report "movidas" 2006

Messaggio Da mosquito Gio 7 Mar 2013 - 0:08

da un simpatico report in rete study

http://www.movidas.it/cuba.htm


12 Agosto - Moròn

Da oggi inizia la strada verso il mare. Arriviamo vicino ai Cayos, e ci fermiamo a Moròn, una simpatica cittadina. Dormiamo a casa di Gina, (Callejas 89, tel (05)3798), una specie di villetta americana anni 50 tutta dipinta di rosa. Dentro, la solita profusione di fiori finti (forse ancora di più del solito). L'unica pecca è che la nostra stanza ha una finestra gigante che da sulla sala da pranzo. Girare nudi impossibile. A Mòron ci becchiamo anche un temporale spaventoso che ci blocca in macchina come due cretini per due ore. Forse perché sto leggendo "Una donna spezzata" di Simone de Beauvoir ma inizio a sentirmi depressa.

Domani è il compleanno di Fidel, l'ottantesimo. La gente inizia stasera a festeggiare in piazza facendo un casino d'inferno. A Cuba si balla senz'altro molta salsa, ma il ballo che va per la maggiore è il Reggaeton, una specie di unz unz latineggiante che fa venire in mente vetri oscurati e gomiti fuori dai finestrini.



13 - 16 Agosto - Cayo Guillermo

Tre giorni di completo relax al Melià di Cayo Guillermo. Una meraviglia, bella spiaggia, mare superlativo, cibo buono, stanze silenziose, letti morbidi e doccia senza la pera di plastica.

La televisione cubana passa per circa 5 volte al giorno una scena tristissima di Fidel con quel giovialone di Hugo Chavez all'ospedale che si mangiano lo yogurt e guardano insieme l'album di foto con loro due a pesca. Un'ingenuità mediatica che sorprende anche me che sono cresciuta guardando Candy Candy e dolce Remì.

Abbiamo guardato molto anche RAI international, e Fausto ha trovato un interessante parallelismo tra Raffaella Carrà e Freddy Mercury live in Barcellona




_________________
"..non dovete esssere egoisti e pensare con la pinguita
dovete pensare il bene del populo cubano.."


i dettagli, gli possiamo lasciare a la fantasia di ognuno ..
mosquito
mosquito
Admin

Messaggi : 16420
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.