Asere Que Bola - A Cuba, esa loca y maravillosa isla
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Chi è online?
In totale c'è 1 utente online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 85 il Sab 9 Giu 2012 - 10:49
Aprile 2021
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Calendario Calendario

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Cuba si dichiara a favore della cooperazione internazionale per sconfiggere la povertà

Andare in basso

Cuba si dichiara a favore della cooperazione internazionale per sconfiggere la povertà  Empty Cuba si dichiara a favore della cooperazione internazionale per sconfiggere la povertà

Messaggio Da arcoiris Mer 27 Giu 2012 - 11:38

La soluzione ai problemi che continuano a patire i paesi poveri riguardano tutta la comunità internazionale, senza distinzione tra ricchi e poveri, ha dichiarato giovedì 21 giungo Yusnier Romero Puentes, delegato di Cuba a Ginevra.

Nel suo intervento durante il dialogo interattivo con Magdalena Sepúlveda Carmona, relatrice speciale sulla estrema povertà dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, Romero Puentes si è espresso in favore di una maggiore cooperazione internazionale, in particolare dei paesi sviluppati, per debellare questo fenomeno sociale.

Si rende necessario, oggi più che mai, lavorare alla ricerca di soluzioni concrete a problemi così rilevanti come la visione integratrice dello sviluppo sostenibile, la solidarietà e la pace, ha segnalato il delegato.

Secondo una nota della pagina web della cancelleria cubana, Romero Puentes ha manifestato che molti dei paesi che hanno attualmente un elevato livello di progresso, si sono beneficiati per anni dello sfruttamento e la spoliazione delle risorse delle loro antiche colonie che oggi formano parte del cosiddetto “mondo in via di sviluppo”.

Non si tratta di una questione di carità, ha aggiunto, ma di un obbligo storico, previsto inoltre dall’impegno, quasi completamente disatteso, di destinare lo 0,7% del PIL dei paesi industrializzati all’aiuto ufficiale allo sviluppo.

Nello stesso modo, ha indicato temi come il diritto allo sviluppo e l’eliminazione di misure coercitive unilaterali, che per il momento sono questioni in sospeso e sono parte degli sforzi per debellare la povertà; lo stesso vale per il trasferimento delle tecnologie e la riduzione o la cancellazione dei debiti esteri in favore dei paesi più poveri.

Reiteriamo l’impegno di Cuba nel continuare ad offrire la sua cooperazione al fine di ridurre la povertà che affligge milioni di persone a livello mondiale, ha aggiunto il delegato.


http://www.confinionline.it/ShowEvNews.aspx?Prog=28792

_________________
Cuba si dichiara a favore della cooperazione internazionale per sconfiggere la povertà  Cuba_f10
arcoiris
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 44
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.