Asere Que Bola - A Cuba, esa loca y maravillosa isla
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Chi è online?
In totale ci sono 2 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 2 Ospiti

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 85 il Sab 9 Giu 2012 - 10:49
Aprile 2021
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Calendario Calendario

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



A Cuba si può

Andare in basso

A Cuba si può Empty A Cuba si può

Messaggio Da arcoiris Mer 13 Feb 2013 - 9:45

Cuba, con un reddito medio-basso, ha livelli di salute pari a quelli dei paesi più ricchi. Anche grazie al suo sistema sanitario, universalistico.

“Per un visitatore che viene dagli USA, Cuba “is disorienting”. Auto americane ovunque, ma tutte fabbricate prima degli anni ’60. Le nostre carte di credito, i nostri smartphone non funzionano. L’accesso a internet è pressoché inesistente. E il sistema sanitario sembra quasi irreale. Ci sono troppi dottori. Ogni persona ha un suo medico di famiglia. Ogni cosa è gratuita – completamente gratuita e non c’è bisogno di autorizzazioni per accedere ai servizi e non ci sono ticket da pagare. Il sistema è rigidamente organizzato e la prima priorità è la prevenzione. Sebbene Cuba abbia a disposizione risorse molto limitate, il suo sistema sanitario ha risolto problemi che noi non siamo ancora in grado di gestire. I medici di famiglia, insieme agli infermieri e altri operatori sanitari, hanno la responsabilità di erogare le cure primarie e i servizi preventivi per il gruppo dei loro pazienti – circa 1000 pazienti per medico nelle aree urbane. (…) Tutti i pazienti sono registrati in relazione al loro livello di rischio, da I a IV. (…) Ogni paziente è visitato a domicilio una volta l’anno, e quelli con malattie croniche sono controllati più frequentemente. Quando necessario, i pazienti vengono riferiti al poliambulatorio di distretto (“policlinico”) per la valutazione specialistica, per tornare al livello di comunità per il proseguimento delle cure. (..) I tassi di copertura vaccinale sono tra i più alti al mondo. La speranza di vita alla nascita è di 78 anni, identico a quello degli USA. Il tasso di mortalità infantile è crollato dal 80 per mille nati vivi negli anni 50 a meno del 5 per mille, inferiore a quello degli USA, mentre il tasso di mortalità materna rimane ancora molto elevato e in media con il range dei paesi caraibici”.

Ho sopra riportato ampi brani di un articolo pubblicato il 24 gennaio 2013 sul New England Journal of Medicine[i] che mostra il paradosso della sanità cubana: avere, con un reddito medio-basso, livelli di salute (speranza di vita alla nascita, mortalità infantile) pari a quelli dei paesi più ricchi.
Paesi Speranza di vita alla nascita M/F Tasso di mortalità infantile (per 1000 nati vivi) Tasso di mortalità materna (per 100.000 nati vivi) Cuba 76/80 5 45 America Latina 70/75 23 160 Italia 78/84 3 3 UE 15 77/83 4 6 UE 25 75/81 4 7 USA 75/80 7 11

Naturalmente – spiega l’articolo – non c’è niente di romantico nel sistema sanitario cubano, dove le risorse sono veramente scarse. Lo stipendio mensile dei medici, ad esempio, è di 20 dollari (più benefit come l’abitazione e beni di prima necessità). Molti tra i migliori medici cubani sono stati mandati dal governo a lavorare in altri paesi dell’America latina (con stipendi assai più alti): dal 2002, 18 mila medici sono partiti per il Venezuela per realizzare un programma di assistenza sanitaria alle fasce più povere della popolazione in cambio di forniture di petrolio. Le attrezzature ospedaliere sono generalmente desuete e arretrate, sia per mancanza di soldi che a causa dell’embargo imposto dagli USA. Proprio a causa dell’embargo Cuba ha sviluppato una sua industria del farmaco e delle biotecnologie che sta diventando competitiva.

“Ogni visitatore – conclude l’articolo del NEJM – si rende conto che Cuba è arretrata rispetto ai paesi sviluppati nelle infrastrutture di base come strade, case, acquedotti e fognature. Nonostante ciò i Cubani hanno cominciato ad affrontare gli stessi problemi di salute dei paesi sviluppati, con crescenti tassi di incidenza delle malattie coronariche e di obesità (11,7% dei cubani ha oggi più 65 anni di età). Il loro “unusual” sistema sanitario affronta questi problemi in un modo che deriva dalla peculiare storia dell’economia e della politica di Cuba, ma il sistema che hanno creato – con un medico per tutti, con il focus sulla prevenzione e una chiara attenzione per la salute comunitaria – può indicare la strada giusta anche agli altri paesi”.

E’ interessante notare che un gruppo di studenti di medicina della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, nel novembre 2012, ha compiuto un viaggio a Cuba dove, per due settimane, ne ha studiato il sistema sanitario. Leggi qui.


com.unita.it

_________________
A Cuba si può Cuba_f10
arcoiris
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 44
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Torna in alto Andare in basso

A Cuba si può Empty Re: A Cuba si può

Messaggio Da mosquito Gio 14 Feb 2013 - 1:34

mah..tambien..muyy a menudo..a kuba ..no se puede..No
per cui l'articolo è di stampo bastante propagandistico..(e almeno,in tempi di colera..speriamo porti bene..Twisted Evil)

ci metto uno a caso fra i commenti che condivido..:No
Cuba ha pochissimi ospedali riservati alla nomenclatura e ai turisti, gli altri
fanno letteralmente schifo ed e' anche difficile per gli stranieri entrarci. Al
paziente portano i pasti da casa e i famigliari devono trovare le medicine che
non ci sono ma si trovano al mercato nero
: qualche maldicente dice che sono le
stesse che il governo ha ricevuto a gratis, ma questo non sono riuscito a
confermarlo
.

_________________
"..non dovete esssere egoisti e pensare con la pinguita
dovete pensare il bene del populo cubano.."


i dettagli, gli possiamo lasciare a la fantasia di ognuno ..
mosquito
mosquito
Admin

Messaggi : 16420
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Torna in alto Andare in basso

A Cuba si può Empty Re: A Cuba si può

Messaggio Da mosquito Gio 14 Feb 2013 - 1:37

poi che ci siano tamte ombre non significa che qualche lucecita non brilli..
ma non si tratta certo della regola..anzi l'esatto contrario direi..Rolling Eyes

_________________
"..non dovete esssere egoisti e pensare con la pinguita
dovete pensare il bene del populo cubano.."


i dettagli, gli possiamo lasciare a la fantasia di ognuno ..
mosquito
mosquito
Admin

Messaggi : 16420
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Torna in alto Andare in basso

A Cuba si può Empty Re: A Cuba si può

Messaggio Da arcoiris Gio 14 Feb 2013 - 13:50

mosquito ha scritto:poi che ci siano tamte ombre non significa che qualche lucecita non brilli..
ma non si tratta certo della regola..anzi l'esatto contrario direi..Rolling Eyes

No entiendo este pasaje

_________________
A Cuba si può Cuba_f10
arcoiris
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 44
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Torna in alto Andare in basso

A Cuba si può Empty Re: A Cuba si può

Messaggio Da mosquito Ven 15 Feb 2013 - 1:07

arcoiris ha scritto:
mosquito ha scritto:poi che ci siano tamte ombre non significa che qualche lucecita non brilli..
ma non si tratta certo della regola..anzi l'esatto contrario direi..Rolling Eyes

No entiendo este pasaje

que hay muchas sombras...con alguna lucecitas..Twisted Evil

_________________
"..non dovete esssere egoisti e pensare con la pinguita
dovete pensare il bene del populo cubano.."


i dettagli, gli possiamo lasciare a la fantasia di ognuno ..
mosquito
mosquito
Admin

Messaggi : 16420
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Torna in alto Andare in basso

A Cuba si può Empty Re: A Cuba si può

Messaggio Da mosquito Ven 15 Feb 2013 - 1:30

mosquito ha scritto:
arcoiris ha scritto:
mosquito ha scritto:poi che ci siano tamte ombre non significa che qualche lucecita non brilli..
ma non si tratta certo della regola..anzi l'esatto contrario direi..Rolling Eyes

No entiendo este pasaje

que hay muchas sombras...con alguna lucecitas..Twisted Evil

esa puede ser una lucecita...Rolling Eyes
Cuando el ex vicepresidente de Cuba, Carlos Lage dijo en la ONU que "200 millones de niños en el mundo duermen hoy en las calles y que ninguno de ellos es cubano",
come anche ad es i molto buoni risultati in termini di prevenzione di alcune patologie...
al contrario una sombra?...beh le condizioni di certi ospedali...non per extranjeros ..evidentemente..Embarassed

_________________
"..non dovete esssere egoisti e pensare con la pinguita
dovete pensare il bene del populo cubano.."


i dettagli, gli possiamo lasciare a la fantasia di ognuno ..
mosquito
mosquito
Admin

Messaggi : 16420
Data d'iscrizione : 25.04.12
Località : Bollo.gna
Carattere : el VIEJO puttaniere

Torna in alto Andare in basso

A Cuba si può Empty Re: A Cuba si può

Messaggio Da arcoiris Ven 15 Feb 2013 - 10:03

Bueno, esto es uno de los logros de la Revolución
Y las condiciones del hospital son así, por el descaro de la gente, que por supuesto por necesidad, aprovecha de aquel poco que hay

_________________
A Cuba si può Cuba_f10
arcoiris
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 44
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Torna in alto Andare in basso

A Cuba si può Empty Re: A Cuba si può

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.