Asere Que Bola - A Cuba, esa loca y maravillosa isla
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Chi è online?
In totale ci sono 2 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 2 Ospiti

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 85 il Sab 9 Giu 2012 - 10:49
Aprile 2021
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Calendario Calendario

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Cuba, la chiesa in campo per contrastare il colera

Andare in basso

Cuba, la chiesa in campo per contrastare il colera Empty Cuba, la chiesa in campo per contrastare il colera

Messaggio Da arcoiris Lun 23 Lug 2012 - 21:11

Il rischio epidemia è molto alto, attivate tutte le misure per arginare il contagio


La Chiesa cubana si mobilita per distribuire aiuti alle persone ammalate di colera nella diocesi di Bayamo-Manzanillo (nella provincia sud-orientale cubana di Granma). A Cuba sono stati rilevati finora 158 casi di colera nella provincia di Granma, a 700 km ad est della capitale La Habana.



Il governo ha attivato le misure preventive e igieniche necessarie a contenere la propagazione del contagio. La Caritas di Bayamo-Manzanillo, grazie ad un finanziamento dal Catholic relief service (Crs), ha distribuito serbatoi di acqua, cibo, articoli per l’igiene e acqua in bottiglia nei villaggi nei comuni di Manzanillo, Niquero e Yara. Sono in servizio volontari dalle parrocchie dell‘Immacolata Concezione di Manzanillo, San Francisco Javier de Niquero e San Jose e Santa Rita de Yara.



Dopo Cuba, l’allarme colera «si sta diffondendo in altri paesi del Centro America, coinvolgendo anche il Messico. Per proteggersi contro l’infezione i viaggiatori italiani in procinto di effettuare viaggi a Cuba, Repubblica Dominicana, Messico ed altri Paesi del Centro e Sud America devono vaccinarsi contro il colera con il vaccino orale».



La raccomandazione arriva da Walter Pasini, direttore del Centro Travel Medicine e presidente Società italiana di medicina del turismo (Simt), che spiega: «Negli adulti e nei bambini di età maggiore di sei anni la posologia consiste in due dosi da assumere a distanza di 7-10 giorni l’una dall’altra. Il vaccino è sicuro e conferisce un elevato grado di protezione (85-90%) per almeno due anni dopo l’assunzione».

http://vaticaninsider.lastampa.it/homepage/nel-mondo/dettaglio-articolo/articolo/cuba-colera-17015/

_________________
Cuba, la chiesa in campo per contrastare il colera Cuba_f10
arcoiris
arcoiris
Admin

Messaggi : 15647
Data d'iscrizione : 25.04.12
Età : 44
Carattere : vieja y desbaratada pero fantasiosa y calientica

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.